Come dire addio all’aria secca in casa




Come dire addio all’aria secca in casa
3.8 8 voti

umidificare l'ambiente

L’aria troppo secca è un problema che si presenta spesso durante l’inverno, quando si tengono accesi i riscaldamenti per molte ore al giorno: dal momento che secca la pelle e le mucose, infatti, può esacerbare i problemi respiratori di chi soffre di raffreddori o allergie, e seccando la pelle facilita l’invecchiamento e la formazione di rughe.

Per ovviare a questo problema si utilizzano gli umidificatori, apparecchi in grado di aumentare artificialmente l’umidità dell’aria: si tratta di strumenti particolarmente utili da utilizzare ad esempio nelle camere da letto, specialmente in quelle dei bambini che soffrono più degli adulti per l’aria secca.

 

Tre umidificatori per eliminare l’aria secca in casa

Se volete coniugare alla funzione dell’umidificatore quella dello ionizzatore per ionizzare l’aria di casa, il Puremate PM 908 è il prodotto che fa per voi: si tratta infatti di un prodotto che unisce le due funzioni, e che essendo dotato di telecomando risulta particolarmente comodo per l’utilizzo nelle stanze da letto. Si tratta di un umidificatore a ultrasuoni, che funziona utilizzando gli ultrasuoni ad altra frequenza per creare piccole particelle d’acqua di diametro nell’ordine dei micron, che vengono poi soffiate all’interno della stanza dove evaporano facendo salire il livello di umidità.



Grazie al serbatoio da 4,5 litri, questo modello ha un’elevatissima autonomia, mentre le tre velocità di umidificazione permettono di adattarlo facilmente alle stanze piccole, medie o grandi. La funzione ionizzatore ha invece un output di ioni negativi di tre milioni per centimetro cubo, garantendo così un’efficace purificazione dell’aria. Il filtro in ceramica e argento è permanente, da pulire regolarmente per controllare la proliferazione di muffe e batteri. Si tratta dello strumento ideale per combattere la pelle secca e i fastidi alle labbra e al naso causati dall’aria secca: cambierà in modo significativo il vostro approccio ai mesi invernali.

 

Se amate i profumi o vi interessate di aromaterapia, l’umidificatore che fa per voi è il Diffusore di Aromi Aiho, che permette di diffondere in casa il vostro profumo preferito mescolando all’acqua gli olii essenziali che più gradite. Si tratta del diffusore ideale per la camera dei bambini: è infatti dotato di una piacevole luce a led regolabile con 7 colori diversi, che può essere utilizzata come luce da notte, ma è adatto anche per uffici, studi di yoga e per tutti i luoghi dove si voglia respirare un’atmosfera salubre e tranquilla.

con diffusore essenze

Ci sono due modalità di nebulizzazione, alta e bassa, mentre l’area di diffusione può arrivare fino a 60 mq. Bisogna però considerare il fatto che non si tratta di un prodotto pensato per l’uso continuativo: dopo 10 ore di uso continuato, infatti, è necessario spegnere il dispositivo per almeno un’ora.

 

L’Umidificatore a Ultrasuoni TaoTronics è invece dotato anche della modalità anioni; un’altra particolarità consiste nella presenza della Cartuccia Microporosa, che filtra l’acqua da nebulizzare da microorganismi e ioni, in modo da vaporizzare acqua più sana.

ridurre aria secca in una stanza

Questo umidificatore permette inoltre di regolare direttamente il tasso di umidità che si desidera raggiungere nella stanza, impostandolo tra il 40% e il 95%. La modalità anioni consiste nella purificazione dell’aria mediante ionizzazione, rendendo ancora più salubre l’aria che si respirerà.

 



Ti potrebbero interessare...